L'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima (CNR-ISAC) promuove e sviluppa una comprensione scientifica integrata dell'atmosfera, dell’oceano e dei loro processi, tramite un approccio multidisciplinare che combina capacità scientifiche e tecnologiche nei settori della meteorologia, della climatologia, della dinamica dell'atmosfera, della composizione chimica, e dell'osservazione della terra, realizzando ricerca fondamentale teorica, sperimentale e modellistica, e valutazioni di impatto.
L'ISAC è il principale Istituto del CNR per la ricerca nelle Scienze dell'Atmosfera, organizzato in 7 unità territoriali, 7 osservatori permanenti, che comprendono anche 2 Stazioni Globali del Programma Global Atmosphere Watch della World Meteorological Organization e 2 supersiti atmosferici.
L'ISAC è riconosciuto internazionalmente attraverso le sue collaborazioni con numerosi laboratori europei e centri di ricerca mondiali.

Meteo Sedi ISAC

icona meteo area

jobs

Abbonamento a jobs
Sorry, no open jobs at this time

News

Abbonamento a News

Sabato 19 Maggio a Campobasso il collega Silvio Davolio interverra' al Convegno "Meteologia e comunicazione: dai modelli matematici alla previsione"

Facebook https://www.facebook.com/events/921973567980063/

Si è tenuto infatti a Padova, al Dipartimento di Geoscienze, il 12 e il 13 Aprile il Kick-off Meeting che ha segnato l’inizio di GEO4CIVHIC: “Most Easy, Efficient and Low Cost Geothermal Systems for Retrofitting Civil and Historical Buildings” coordinato da ISAC  (responsabile scientifico D.ssa Adriana Bernardi) nell’ambito della Call: LCE 17 – 2017: Easier to install and more efficient geothermal systems for retrofitting buildings (IA).

Giornata Mondiale della Terra

Secondo RaiNews tra le ”5 iniziative da non perdere”, organizzate in Italia in occasione dell'EARTH DAY, c’è l’evento organizzato dal gruppo RICH (Rischi ambientali naturali ed antropici del patrimonio culturale) relativo ai PAESAGGI TERRAZZATI.

Da qualche settimana le alternanze di aria calda e fredda che caratterizzano la primavera stanno portando grandi quantitativi di sabbie sahariane in giro per il nostro emisfero.

Nature - Cover

Un team di ricerca guidato dall’Inaf che coinvolge l’Isac-Cnr e l’Asi scopre gruppi di enormi vortici atmosferici grandi migliaia di chilometri attorno ai poli del pianeta. I risultati dello studio sono pubblicati su Nature

Pagine