L'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima (CNR-ISAC) promuove e sviluppa una comprensione scientifica integrata dell'atmosfera, dell’oceano e dei loro processi, tramite un approccio multidisciplinare che combina capacità scientifiche e tecnologiche nei settori della meteorologia, della climatologia, della dinamica dell'atmosfera, della composizione chimica, e dell'osservazione della terra, realizzando ricerca fondamentale teorica, sperimentale e modellistica, e valutazioni di impatto.
L'ISAC è il principale Istituto del CNR per la ricerca nelle Scienze dell'Atmosfera, organizzato in 7 unità territoriali, 7 osservatori permanenti, che comprendono anche 2 Stazioni Globali del Programma Global Atmosphere Watch della World Meteorological Organization e 2 supersiti atmosferici.
L'ISAC è riconosciuto internazionalmente attraverso le sue collaborazioni con numerosi laboratori europei e centri di ricerca mondiali.

EXCELLENCE

Sintesi di informazioni sull'Istituto ISAC e sulla recente valutazione interna operata dal CNR su tutti i suoi 103 Istituti di ricerca.
1) Chi siamo: Brochure (PDF)
2) Presentazione sullo stato dell'arte della ricerca in ISAC "Risposte alle sfide globali" (PDF)
3) Report ISAC per la valutazione CNR 2011-2014 (PDF)
4) Rapporto di Valutazione dell'ISAC da parte del panel CNR: Istituto 1° classificato del Dipartimento di Scienze della Terra e Tecnologie per l'Ambiente (DTA) - (PDF)

Meteo Sedi ISAC

icona meteo area

eventi futuri

News

Abbonamento a News

L'inizio del 2017 ci ha presentato l'Italia che non ci aspettavamo: il Sud combatte con neve, gelo, pioggia, il Nord con siccità e temperature più miti rispetto al periodo. Cosa sta accadendo al clima del nostro Paese? Lo abbiamo chiesto ai ricercatori dell'ISAC CNR di Lecce.
Servizio andato in onda su La7 nella trasmissione Tagadà.

 

Cicli delle Particelle di Aerosol e loro Effetti sulla Qualità dell’Aria e sul Clima.  Editori: Claudio TomasiSandro FuzziAlexander Kokhanovsky

Ricollocazione Giudizio Universale restaurato

RAI3 ha presentato un servizio sulla storia del Camposanto Pisano monitorato da ISAC-CNR sede di Bologna dal 2007 tramite una rete di sensori che rilevano ogni 10 minuti le condizioni termoigrometriche ambientali e le temperature superficiali degli affreschi.

Il recente allarme lanciato dal Canada circa gli effetti sulla demenza senile dell’inquinamento da traffico (The Lancet, 4-1-2017) trova una sponda nella campagna CARE (Carbonaceous Aerosol in Rome and Environs) che si avvia a Roma il primo Febbraio 2017, organizzata dall'Isac-Cnr.

Larsen view from satellite

La piattaforma di ghiaccio Larsen C in Antartide si sta progressivamente disintegrando per effetto dei cambiamenti climatici: i satelliti della costellazione COSMO-SkyMed stanno monitorando la frattura.