L'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima (CNR-ISAC) promuove e sviluppa una comprensione scientifica integrata dell'atmosfera, dell’oceano e dei loro processi, tramite un approccio multidisciplinare che combina capacità scientifiche e tecnologiche nei settori della meteorologia, della climatologia, della dinamica dell'atmosfera, della composizione chimica, e dell'osservazione della terra, realizzando ricerca fondamentale teorica, sperimentale e modellistica, e valutazioni di impatto.
L'ISAC è il principale Istituto del CNR per la ricerca nelle Scienze dell'Atmosfera, organizzato in 7 unità territoriali, 7 osservatori permanenti, che comprendono anche 2 Stazioni Globali del Programma Global Atmosphere Watch della World Meteorological Organization e 2 supersiti atmosferici.
L'ISAC è riconosciuto internazionalmente attraverso le sue collaborazioni con numerosi laboratori europei e centri di ricerca mondiali.

Meteo Sedi ISAC

icona meteo area

jobs

Abbonamento a jobs
Sorry, no open jobs at this time

News

Abbonamento a News

L'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima CNR-ISAC intende
precisare che il Professor Franco Prodi non e' Associato di Ricerca presso
l'Istituto, e che quindi le dichiarazioni apparse su diversi quotidiani
sono rilasciate a titolo personale, e non rispecchiano in alcun modo
l'opinione dell'Istituto stesso.

L'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima CNR-ISAC intende
precisare che il Professor Prodi non e' Associato di Ricerca presso
l'Istituto, e che quindi le dichiarazioni apparse su diversi quotidiani
sono rilasciate a titolo personale, e non rispecchiano in alcun modo
l'opinione dell'Istituto stesso.

Uno studio del Cnr-Isac svolto in un villaggio dell’Himalaya abitato dalla popolazione Sherpa dimostra che una cattiva qualità dell’aria in ambiente interno può causare danni al sistema respiratorio e cardiocircolatorio. La ricerca, realizzata in collaborazione con l’Università di Ferrara e l’Università di Pisa, è in via di pubblicazione su European Journal of Internal Medicine. Interviene S. Fuzzi (Cnr-Isac)

Da una Notizia sulla rivista "Nature": L'incontro tra Ev-K2_CNR e il CNR vicino ad un accordo per la riapertura della "Piramide". Il commento di P. Bonasoni (Cnr-Isac)

Notte Europea dei Ricercatori in Italia

Laboratori interattivi, giochi, performance artistiche, speed date, passeggiate notturne tra storia e scienza, concerti, mostre fotografiche, proiezioni cinematografiche, dibattiti e tante altre sorprese aspettano bambini e adulti di ogni età in più di 100 città italiane. Cerca QUI l’attività a te più vicina.
Anche i ricercatori ISAC  proporranno, nelle varie sedi, le loro attività per incontrare i cittadini e diffondere la cultura scientifica in un contesto informale e stimolante.

Pagine