Previsioni meteorologiche


Previsioni meteorologiche CNR-ISAC
modelli GLOBO - BOLAM - MOLOCH

CNR-ISAC, Bologna

 

DESCRIZIONE:

 

Il gruppo di modellistica numerica (MODAT) dell' Istituto ISAC ha sviluppato nel corso degli anni diversi modelli per lo studio della circolazione e composizione dell' atmosfera, con lo scopo principale di approfondire la conoscenza dei meccanismi fisici che le determinano. I nostri modelli vengono comunque usati per la previsione delle condizioni meteorologiche, trasporto di inquinanti e qualità dell' aria, come verifica pratica delle conoscenze scientifiche e per rispondere alle richieste delle società civile.

La catena modellistica presentata in queste pagine viene usata per previsioni meteorologiche in tempo reale, con l'aggiunta di una previsione mensile di ensemble, nell'ambito di un'intesa con il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale (DPCN). La previsione probabilistica di ensemble è presente nel database del progetto WWRP/THORPEX-WCRP Subseasonal to Seasonal Prediction (S2S) ospitato al ECMWF.

Le mappe di previsione possono essere consultate dai pulsanti in alto. Tutte le ore sono UTC. Ricordiamo che l'ora solare italiana è UTC+1 e l'ora legale estiva UTC+2. Maggiori dettagli possono essere consultati seguendo i link sui nomi dei modelli.

Il modello globale GLOBO viene usato per una previsione a sette giorni a partire della analisi dell 00 UTC del modello GFS (NOAA-NCEP). Le analisi GFS e le successive previsioni vengono usate per le condizioni iniziali e al contorno di una previsione a 72 ore sull'area Euro-Mediterranea con il modello BOLAM, e infine una previsione a 45 ore sulla sola area italiana viene prodotta innestando MOLOCH in BOLAM.

I dati di temperatura superficiale del mare (SST) sul Mediterraneo e il Mar Nero derivano dal prodotto del progetto MyOcean, operativo presso il CNR-ISAC di Roma, e, per l'oceano globale, dal progetto OSTIA del UK MetOffice.

CAUTELE:

1) Lo skill delle previsioni meteorologiche degrada all'aumentare della durata 2) I campi vicini al suolo sono maggiormente affetti da errore, sia per le caratteristiche dell'orografia a bassa risoluzione che per l'imperfetta rappresentazione della nebbia.

 

DISCLAIMER

L'istituto ISAC fornisce questi dati "come sono", e non puo' essere considerato responsabile di alcun danno causato da errori nei dati o documentazione, o come risultato del mancato funzionamento di altri prodotti che ne facciano uso. L'Istituto ISAC non fornisce alcuna garanzia sulla accuratezza, completezza o utilita' di queste informazioni, e la loro distribuzione non costituisce garanzia. I dati non sono stati sottoposti ad alcun controllo di qualità.

 

Grafica alternativa

    Contact: dinamica-at-isac.cnr.it (replace -at- with @)