METEOLAB-DOMEC

Person in charge: 

METEOLAB-DOMEC è un sistema per il monitoraggio H24 in telerilevamento attivo ed in situ della struttura termica, dell’ altezza dello strato limite atmosferico, dei flussi turbolenti e della radiazione presso la stazione antartica Italo- Francese di Concordia a Dome C, Antartide (Fig. 1). METEOLAB-DOMEC è dotato di un SL-SODAR (Fig. 2), di anemometri sonici, e radiometri. Il SL- SODAR (Surface Layer - Sound Detection And Ranging) è un telesensore attivo che utilizza le onde acustiche per il sondaggio dell’atmosfera. La frequenza utilizzata per l’ emissione dei toni acustici è 5kHz (range massimo 150 m, primo range gate 2 m). Il segnale di back-scattering rappresenta l’ evoluzione temporale della struttura termica dello strato limite atmosferico (Fig. 3). Anemometri sonici a tre assi Metek (USA-1) e Gill (HS-50) (Fig.4), forniscono le tre componenti della velocità del vento, la temperatura sonica, i flussi turbolenti di calore e di momento. Radiometri (Kipp and Zonen CNR-1) misurano le componenti up and down della radiazione ad onda corta ed onda lunga.