Boa Oceanografica

Person in charge: 

l'ISAC partecipa all'investimento CNR per la messa a mare di una boa oceanografica nel Canale di Sicilia. L'ISAC ha acquistato tutta la strumetazione radiometriche per rendere la boa un sito per la validazione continuativa dei dati di colore del mare. La boa costituirà il 2° sito del Mediterraneo e il 3° al mondo per misure bio-ottiche continuative. La boa verrà messa a mare nel 2014.
Nome: Radiometri montati sulla boa
Descrizione: Sulla boa verranno installati 7 radiometri multispettrali (SATLANTIC). Uno di questi radiometri sarà montato alla sommità della boa e fungerà da reference. Gli altri 6 saranno distribuiti a 2 quote (circa 2.5m e circa 6m) e misureranno irradianza (ascendente e discendente) e radianza (ascendente). Le acquisizioni verranno inviate "a terra" per il processamento dal quale ne uscirà la stima di grandezze ottiche di base (normalized water leaving radiance (nLw) e remote sensing reflectance (Rrs)) che verranno poi rese pubbliche su siti appositi. Da queste grandezze ottiche si possono stimare le grandezze geofisiche (ad esempio clorofilla, coefficiente di attenuazione della luce ecc ecc) per lo studio dell’ecosistema marino.