Dai satelliti italiani la foto dell'iceberg staccatosi dalla piattaforma Larsen C

GRAZIE alla costellazione satellitare italiana di osservazione della Terra COSMO-SkyMed, abbiamo la sequenza di immagini più completa per capire l'evoluzione e la velocità della frattura della piattaforma di ghiaccio antartica Larsen C. Lo studio è stato realizzato nell'ambito di un progetto italiano guidato da ISAC-CNR e avviato dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) per la comunità scientifica. Nell'acquisizione dell'8 luglio, si nota che la separazione del Larsen C non era ancora completata, solo quattro giorni dopo, il 13 luglio, la nuova acquisizione dei dati da parte dei satelliti, ha evidenziato l'evoluzione finale della frattura con la creazione un iceberg "record" di dimensioni gigantesche (circa 6.000 km2 con uno spessore di circa 200 metri e un peso di trilioni di tonnellate), paragonabile alla Regione Liguria (...)

Leggi l'intero comunicato su Repubblica.it   del 16 Luglio 2017

Articolo di riferimento:
M. Moctezuma-Flores & F. Parmiggiani
Tracking of the iceberg created by the Nansen Ice Shelf collapse
International Journal of Remote Sensing, Volume 38, 2017 - Issue 5, Pages 1224-1234. dx.doi.org/10.1080/01431161.2016.1275054