Ministro Costa: “Due giorni con il Cnr alle Svalbard, la crisi climatica procede più velocemente delle previsioni"

Ministro Costa alle Svalbard con delegazione CNR

Il Ministro dell'Ambiente Costa ha trascorso due giorni alle Svalbard, presso la base italiana del Cnr di Ny Alesund, mettendo al centro della visita i cambiamenti climatici. Il Ministro è stato accompagnato dalla delegazione del Cnr composta dal direttore del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l'Ambiente Fabio Trincardi, dalla ricercatrice ISAC Elisa Palazzi, dal direttore facente funzione dell’ISP Leonardo Langone e dal neodirettore Carlo Barbante. Il Ministro ha incontrato gli scienziati e i ricercatori italiani alla base Dirigibile Italia, visitato la Climate change tower, un fiore all’occhiello della ricerca Italiana dove da 10 anni viene realizzato un monitoraggio in continuo che permette alla comunità scientifica interessata di avere i dati in tempo reale. Le temperature alle Svalbard negli ultimi 10 anni sono aumentate di circa 3 gradi, molto di più dell'aumento globale di temperatura che risulta mediamente di 1 grado.
"Sono rimasto molto colpito dall’enorme e inestimabile lavoro dei nostri scienziati. Occorre che tutti noi ci impegniamo a diffondere la loro parola, ad ascoltarli e quindi ad agire di conseguenza" ha commentato il ministro Costa.

Nota Stampa CNR

Video Facebook